L' incidente stradale ogni anno coinvolge, direttamente o indirettamente, migliaia di persone. Pensiamo a chi ha perso la vita o la propria indipendenza rimanendo più o meno menomato ed ai suoi famigliari che ne condividono dolore e disagio. Pensiamo a chi è chiamato dalla Giustizia a rendere conto delle proprie responsabilità. Tutti sono confrontati con procedimenti penali, civili e assicurativi mai semplici ma dove la domanda è sempre la stessa: com'è veramente successo?
Della ricerca di questa verità ho fatto l'obiettivo della mia attività professionale.

L' incidente: perizie e consulenza

Per difendere i vostri diritti, per ottenere il dovuto risarcimento o un giusto proscioglimento e per garantire al vostro rappresentante legale la consulenza di un esperto veramente autorevole e indipendente, sono a vostra disposizione oltre 40 anni di esperienza: la qualità peritale migliore a garanzia della vostra tutela e del vostro successo.

Leggi su perizia e consulenza

Gli esperti: formazione e ricerca

I nostri workshop di specializzazione garantiscono la formazione e l’ aggiornamento necessario ai massimi livelli dell’indagine peritale di analisi e di ricostruzione cinematica degli incidenti. La ricerca scientifica che conduciamo fin dal 1972, stando alla base di questi seminari distinguerà per sempre anche il vostro sapere di specialista.

Leggi su formazione e ricerca

Cinematica integrata

La Cinematica integrata è la nuova metodologia d’analisi di ricostruzione della dinamica degli incidenti stradali dove le potenzialità della prima applicazione per Smartphone vengono integrate a quelle dei più performanti software scientifici per Computer.
La prima, e per il momento anche l’unica Applicazione di calcolo cinematico, è uscita sul mercato Apple e Android con il nome di AnalyzerSmart, nome che richiama il noto programma scientifico di ricostruzione AnalyzerPro, da cui è derivata.


Trovarsi per parlare di Cinematica integrata

Evidentemente lo Smartphone non sostituisce il Computer nelle nostre analisi ma, essendo sempre a nostra portata di mano, può integrarne l’opera in modo strabiliante. Questa è una problematica nuova che affrontiamo appunto con i seminari di Cinematica integrata dove l’integrazione è applicata e possibile con ogni e qualsiasi altro software di ricostruzione per PC.

Lo abbiamo verificato di recente nello studio di un Collega: infatti, AnalyzerSmart permette di eseguire in un batter d’occhio calcoli concatenati di una certa complessità tali da poter inquadrare rapidamente situazioni e circostanze decisive con cui rispondere, in modo professionale, a molte domande. Nello specifico, Collega ed Avvocato esaminavano il caso di un motociclista in sorpasso che, vistosi uscire repentinamente un veicolo davanti a sé frenava, cadeva al suolo, strisciava fino ad urtare un guardrail e quindi, sempre strisciando al suolo, finiva la sua corsa qualche metro più avanti. Subito la domanda dell’Avvocato a sapere la velocità del motociclista al momento della sua reazione.
Io che ero seduto in disparte per altro, sentendo la problematica mi sono permesso di intervenire e chiedere se disponevano degli spazi delle sopra citate fasi cinematiche. Avuta tale indicazione iniziavo ad immettere tali dati in AnalyzerSmart sul mio Smartphone. A ritroso dalla stasi una prima fase di strisciata al suolo, poi il Delta-v per il contatto con il guardrail, quindi l’altra fase di slittamento al suolo, quella di caduta, quella di frenata ed infine quella di reazione. Un click per effettuare il calcolo ed eccomi pronto, in meno di 5 minuti, a sciorinare una fila di risultati fra cui la velocità iniziale, lo spazio ed il tempo totale e di ogni singola fase.
A questo punto il Collega mi ha voluto mettere alla prova e mi ha chiesto di assumere un altro Delta-v. Nessun problema, nella sequenza ho immesso il nuovo valore, un altro click ed ecco l’intera sequenza cinematica completamente rielaborata di conseguenza: l’influenza sul risultato iniziale era minima, dimostrando così che, in quel caso specifico, la grandezza del Delta-v non era decisiva.

L’uso di tale app è particolarmente efficace nelle valutazioni iniziali a colloquio con il proprio mandante come nel caso appena raccontato, durante i sopralluoghi e le operazioni peritali, nei contraddittori peritali e nelle udienze in Tribunale.
Ancora più interessante è l’uso combinato dei due strumenti, computer e smartphone nelle procedure di analisi della cinematica e, in modo particolare, nelle verifiche di elaborati peritali terzi, dove si vogliono individuare e verificare in modo rapido valori e procedure di calcolo, evitabilità, ecc. Poiché lo Smartphone, via USB, può essere visto sullo schermo del PC come finestra autonoma, in studio trasforma AnalyzerSmart in un comodissimo tastierino di calcolo cinematico da usare come tale, oppure in espansione del programma di ricostruzione che già usate, qualsiasi esso sia.


Integrazione di un software di ricostruzione con lo Smartphone collegato a video

Debbo ribadire e sottolineare che i nostri seminari di Cinematica integrata, fondamentalmente sono sempre seminari mirati all’analisi ed alla ricostruzione degli incidenti stradali e non sono affatto semplici corsi mirati alla manipolazione di questo o quel software. Anzi, il confronto fra gli stessi da parte mia è sempre ben visto poiché, anche nella pratica, la soluzione dei casi non dipende dal software quanto piuttosto dal sapere specialistico di chi ne fa uso.
Non mi stancherò mai di ripeterlo, i migliori software si assomigliano tutti nelle procedure di calcolo, sebbene anche in queste possono entrare in gioco interessanti particolarità che poi ne fanno la differenza. Inoltre alcuni sviluppatori hanno adottato procedure che altri, giustificatamente, hanno invece deciso di non adottare: in questi casi è sempre interessante conoscere anche la filosofia dell’autore, filosofia che emerge prepotentemente dalle eventuali pubblicazioni scientifiche che portano la sua firma e che lo Specialista dovrebbe conoscere.
Gli altri aspetti che differenziano i migliori software scientifici, sono quello dei differenti moduli (calcolo cinematico, della collisione e dell’evitabilità, dell’investimento, del tamponamento e delle relative sollecitazioni degli occupanti, ecc.), quelli relativi alla rappresentazione in 2D e 3D e, i più difficili da individuare ma non per questo meno determinanti, sono quelli relativi alla struttura del programma stesso. È infatti grazie alla struttura particolare del programma che è possibile rappresentare in simultanea il procedimento cinematico (movimento nello spazio) tanto nella quantificazione istantanea numerica che nella sua rappresentazione grafica (diagramma) contemporaneamente alla e due rappresentazioni del movimento, quella in 2D (in pianta) insieme a quella in 3D, il tutto in un'unica videata.
Ciò considerato, con le attuali potenzialità dei software di ricostruzione a disposizione mi chiedo come sia ancora possibile essere peritalmente attivi facendone a meno e se, la capacità di farne giusto uso, oggi non rientri nei parametri cognitivi minimi della nostra professione (licenza del soft e relativi corsi d’uso).

Per questo, fare formazione seria oggi significa saper portare i Corsisti ad un livello cognitivo tale da essere sufficiente alla comprensione dei differenti processi di calcolo utili all’analisi ed alla ricostruzione degli incidenti, algoritmi che ritroviamo nei software scientifici e che da specialisti dobbiamo saper usare in studio e spiegare in Tribunale.
I nuovi corsi di Cinematica integrata, mantenendo a pieno l’obiettivo cognitivo appena esposto, ora integrano pure l'uso dello Smartphone a quello del Computer. Rimanendo ancorati ai principi della fisica, alla letteratura ed alla ricerca di settore, i nostri seminari sono destinati tanto ai Colleghi più giovani che a quelli più sperimentati, indipendentemente dal fatto che usino o meno un software e, nel caso, uno piuttosto che un altro. Noi, per motivi didattici abbiamo adottato AnalyzerPro quale nostro “libro di testo” e solo di conseguenza quale strumento risolutivo. Infatti, ai nostri seminari abbiamo già ospitato la presentazione di altri software e, se richiesto, ripeteremo volentieri l’esperienza.

Intanto, troviamoci tutti per approfondire queste tematiche nella bellissima Siracusa. Il programma è interessante e mi affiancherà nella docenza il Dr. Matthias Schmidt.
Iscrivendovi entro l’8 di novembre usufruirete del prezzo agevolato (190.00 Euro invece di 260.00).

Siracusa: il programma in PDF

Iscrizione diretta online: Indicare la quantità di biglietti desiderati e procedere all'ordinazione.