L' incidente stradale ogni anno coinvolge, direttamente o indirettamente, migliaia di persone. Pensiamo a chi ha perso la vita o la propria indipendenza rimanendo più o meno menomato ed ai suoi famigliari che ne condividono dolore e disagio. Pensiamo a chi è chiamato dalla Giustizia a rendere conto delle proprie responsabilità. Tutti sono confrontati con procedimenti penali, civili e assicurativi mai semplici ma dove la domanda è sempre la stessa: com'è veramente successo?
Della ricerca di questa verità ho fatto l'obiettivo della mia attività professionale.

L' incidente: perizie e consulenza

Per difendere i vostri diritti, per ottenere il dovuto risarcimento o un giusto proscioglimento e per garantire al vostro rappresentante legale la consulenza di un esperto veramente autorevole e indipendente, sono a vostra disposizione oltre 40 anni di esperienza: la qualità peritale migliore a garanzia della vostra tutela e del vostro successo.

Leggi su perizia e consulenza

Gli esperti: formazione e ricerca

I nostri workshop di specializzazione garantiscono la formazione e l’ aggiornamento necessario ai massimi livelli dell’indagine peritale di analisi e di ricostruzione cinematica degli incidenti. La ricerca scientifica che conduciamo fin dal 1972, stando alla base di questi seminari distinguerà per sempre anche il vostro sapere di specialista.

Leggi su formazione e ricerca

Parlando di perizie ...

Ma tu quanti incidenti stradali hai ricostruito - mi è stato chiesto in questi giorni – sicuramente diverse migliaia !
Ho fatto mente locale e poi non mi sono affatto vergognato di chiarire che in quarant’anni di attività professionale ininterrotta forse sono arrivato ad analizzare peritalmente soltanto mille casi ... e certo non tutti mortali. Se questi sono pochi, si fa per dire, lo devo al fatto che almeno li ho affrontati in modo serio ed approfondito, sempre unicamente alla ricerca della verità scientifica che li ha contraddistinti: la qualità operativa richiede tempo!

Allora li avrai vinti tutti quei tuoi mille casi - mi fu subito ribattuto.
Vinti ? Studiare per capire come qualcuno possa aver perso la vita sulla strada non è un gioco che si vince o si perde: al massimo si può pensare, e questo per fortuna mi è capitato raramente, di aver fallito quando non sono stato in grado di avvicinarmi sufficientemente alla verità materiale oggettiva. Sì, questa esperienza l' ho vissuta, in genere per insufficienza di elementi oggettivi a disposizione. La verità peritale scientifica non va assolutamente confusa con la “verità del giudice", che a volte è ben altra cosa. A buon intenditor, poche parole.

Eppure tuoi colleghi, sicuramente meno preparati e con minor numero di anni di attività di te, sostengono di aver risolto migliaia di incidenti mortali. Come lo spieghi ?
Scusa – risposi - ma perché lo chiedi a me ?

Poi, tacendo pensai che non sia il quantitativo peritale che dovrebbe impressionare quanto piuttosto la sua qualità. Forse è proprio chi sa di non poter offrire qualità che millanta quantità. Così sentendo queste affermazioni intuisco che chi si attribuisce simili esorbitanti capacità produttive facilmente millanterà anche, bontà sua, di averli “vinti” tutti i suoi casi.
Che tristezza !