L' incidente stradale ogni anno coinvolge, direttamente o indirettamente, migliaia di persone. Pensiamo a chi ha perso la vita o la propria indipendenza rimanendo più o meno menomato ed ai suoi famigliari che ne condividono dolore e disagio. Pensiamo a chi è chiamato dalla Giustizia a rendere conto delle proprie responsabilità. Tutti sono confrontati con procedimenti penali, civili e assicurativi mai semplici ma dove la domanda è sempre la stessa: com'è veramente successo?
Della ricerca di questa verità ho fatto l'obiettivo della mia attività professionale.

L' incidente: perizie e consulenza

Per difendere i vostri diritti, per ottenere il dovuto risarcimento o un giusto proscioglimento e per garantire al vostro rappresentante legale la consulenza di un esperto veramente autorevole e indipendente, sono a vostra disposizione oltre 40 anni di esperienza: la qualità peritale migliore a garanzia della vostra tutela e del vostro successo.

Leggi su perizia e consulenza

Gli esperti: formazione e ricerca

I nostri workshop di specializzazione garantiscono la formazione e l’ aggiornamento necessario ai massimi livelli dell’indagine peritale di analisi e di ricostruzione cinematica degli incidenti. La ricerca scientifica che conduciamo fin dal 1972, stando alla base di questi seminari distinguerà per sempre anche il vostro sapere di specialista.

Leggi su formazione e ricerca

Vedere nel movimento, capire

Essere in grado di ricostruire un sinistro, non significa per nulla saperlo anche spiegare in modo che chi preposto al giudizio ne abbia piena conoscenza e consapevolezza.
Per raggiungere questo obiettivo determinante del lavoro e peritale di settore, l’uso sapiente delle tecnologie informatiche più avanzate viene in aiuto dell’ esperto ricostruttore. Il caso qui proposto ne è un ottimo esempio e vuole solo mostrare lo stato attuale di questa tecnica. Il mio augurio è semplicemente quello di riuscire a trasmettere, a chi segue i workshop che organizzo, come giungere a questi risultati che, a mio parere, non hanno nulla di straordinario e che dovrebbero far parte già da tempo del nostro modus operandi quotidiano. Mi sbaglio forse ?



L’accuratezza dello scenario in queste rappresentazioni cinematiche virtuali riveste importanza assoluta. Infatti, solo così si riesce a valutare il contesto visivo di teste e protagonisti entro cui questi hanno visto e percepito o potevano vedere e percepire.

Ci terrei sottolineare che questo caso non ha nulla a che vedere con la “Cinematica moderna in HD™” dove, sempre all’ interno di uno scenario simile, l’ analisi verte su altre problematiche dell’ avvistamento, assai più complesse.

Condivido pubblicamente con Colleghi e Committenti questi documenti per mostrare cosa si dovrebbe pretendere oggi da chi si dice tecnico e/o analista di incidenti stradali: non solo ricostruire ma anche spiegare, documentare, illustrare e saperlo fare da vero specialista di settore.
Il workshop del 20-22 marzo 2014, partendo dal rilievo su strada e dalla sua integrazione nei lavori di ricostruzione, fa un passo in questa direzione.

Workshop, 20-22 marzo a Bologna