L' incidente stradale ogni anno coinvolge, direttamente o indirettamente, migliaia di persone. Pensiamo a chi ha perso la vita o la propria indipendenza rimanendo più o meno menomato ed ai suoi famigliari che ne condividono dolore e disagio. Pensiamo a chi è chiamato dalla Giustizia a rendere conto delle proprie responsabilità. Tutti sono confrontati con procedimenti penali, civili e assicurativi mai semplici ma dove la domanda è sempre la stessa: com'è veramente successo?
Della ricerca di questa verità ho fatto l'obiettivo della mia attività professionale.

L' incidente: perizie e consulenza

Per difendere i vostri diritti, per ottenere il dovuto risarcimento o un giusto proscioglimento e per garantire al vostro rappresentante legale la consulenza di un esperto veramente autorevole e indipendente, sono a vostra disposizione oltre 40 anni di esperienza: la qualità peritale migliore a garanzia della vostra tutela e del vostro successo.

Leggi su perizia e consulenza

Gli esperti: formazione e ricerca

I nostri workshop di specializzazione garantiscono la formazione e l’ aggiornamento necessario ai massimi livelli dell’indagine peritale di analisi e di ricostruzione cinematica degli incidenti. La ricerca scientifica che conduciamo fin dal 1972, stando alla base di questi seminari distinguerà per sempre anche il vostro sapere di specialista.

Leggi su formazione e ricerca

Santa ignoranza!

Santa ignoranza!
Mi sbotta dal mio profondo, ormai solo ironico e non più neppure impaziente, nel vedere ad oltre 10 anni dalla pubblicazione del mio studio sulla “Relatività visuale – Percezione cinematica dei conducenti” quanto certi specialisti mostrino di essere più ignoranti di quanto non sia possibile immaginare.



Uno studio di ricerca noto, oggetto di diversi seminari, di anni d’insegnamento all’Università Cattolica di Milano (Psicologia del traffico) e di molteplici pubblicazioni fra cui un intero articolo di QUATTRORUOTE, un tema che sorprende ed entusiasma ogni platea ma che poi al momento di farne tesoro viene sostituito e superato dall’ignoranza più ostinata del non sapere degli pseudo specialisti di prevenzione e di infortunistica stradale.